#
#
SITO DEL CNSAS
Sei in: home » area stampa » news » soccorso in grotta a roccamorice pe
news
04/07/2020
Soccorso in grotta a Roccamorice (PE)

Comunicato stampa conclusione delle operazioni,

5 luglio 2020 ore 9:00

Roccamorice (PE)
Si sono concluse alle 9.00 di stamani   05-07-20 le operazioni di soccorso alla grotta della Risorgenza di Roccamorice . Le squadre della XV Zona Speleo Abruzzo del CNSAS col supporto della componente alpina all'esterno , coadiuvate da tecnici della XI zona Marche e della IV Umbria hanno rinvenuto e portato all'esterno la salma del terzo speleologo (A.C., residente ad Ariella - CH)  rimasto bloccato nella cavità a causa della piena che ha sorpreso i tre in fase di esplorazione.
È stato necessario l'impiego dei tecnici della Commissione Disostruzione e della Commissione Speleosubacquea rispettivamente per allargare i passaggi angusti della grotta e per il trasporto acquatico.
Durante le operazioni di recupero il CNSAS si è avvalso della collaborazione di Carabinieri e VVFF.

 

Comunicato stampa, 5 luglio 2020 ore 01:00

Roccamorice (PE).

Prosegue l'intervento di Soccorso in grotta in località Roccamorice. 
Due dei tre speleologi sorpresi dalla piena che ha allagato alcune delle parti più anguste della cavità sono stati tratti in salvo e trasportati con l'ausilio dei mezzi del 118 convenuti sul posto all'ospedale di Pescara in buone condizioni fisiche .
Il terzo speleologo è ancora all'interno della grotta, i tecnici della XV Zona Speleologica del CNSAS, coadiuvati dalla Delegazione Alpina e dalle Commissioni  nazionali Speleosubacquea e Disostruzione, proseguono nelle operazioni per riportarlo alla superficie.

 


Comunicato stampa, 4 luglio 2020 -  ore 19:00

 

Roccamorice (PE). 

Il Soccorso Speleologico del CNSAS in intervento. 
Questo pomeriggio, sabato 4-7-2020 è stato dato l'allarme per tre speleologi rimasti bloccati in grotta nel territorio di Roccamorice (PE).
La cavità, in fase esplorativa, presenta parti strette ed allagate.
I tre sono rimasti bloccati oltre un sifone (passaggio allagato) che si è riempito a circa 70 MT dall'ingresso. 
Attivate le Commissioni CNSAS Speleosubacquea e Disostruzione per facilitare il passaggio delle zone allagate. Al lavoro la XV Zona Speleologica del CNSAS coadiuvata dalla delegazione Alpina. Allertati i mezzi del 118. Presenti sul posto, di supporto, i VVFF

Intervento di soccorso speleologico a tre speleologi bloccati dalla "piena" di un passaggio allagato, presso la Risorgenza di Roccamorice.
# # # # #
 
home
chi siamo
richiesta soccorso
attività
formazione
area stampa
media gallery
norme e leggi
link
contatti
area riservata
Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico - All Right reserved © 2010 - 2020 - Web agency Fuganti e ass.