#
#
SITO DEL CNSAS
Sei in: home » area stampa » news » intervento alle gole del raganello parco nazionale del pollino
news
21/08/2018
Intervento alle Gole del Raganello, Parco Nazionale del Pollino

Si sono concluse le operazioni di soccorso da parte del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico nelle Gole del Raganello nel Parco Nazionale del Pollino in Calabria, provincia di Cosenza. 400 metri di pareti di roccia attraversati da un corso d'acqua a carattere torrentistico che improvvisamente sono state travolte dalla piena. Tecnicamente si parla di un'ondata di piena istantanea partita dalla parte alta della montagna che ha provocato il disastro giunto improvviso ed in modo inaspettato. 

Gli escursionisti che erano rimasti bloccati ieri mattina nei pressi del "Ponte del Diavolo" sono stati tratti in salvo o recuperati dai tanti tecnici che si sono alternati nel prestare i soccorsi e che sono intervenuti in maniera tempestiva ed immediata. Sul posto infatti hanno operato i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Guardia di Finanza e Protezione Civile regionale.

Le delegazioni di Calabria, Campania , Puglia , Basilicata e Umbria si sono alternate nelle ricerche tra la giornata di ieri e quella di oggi, dividendosi in squadre per ispezionare le gole in modo approfondito, partendo sia dall'alto della Forra che dalla valle.

Il territorio è stato scandagliato centimetro per centimetro servendosi anche di sonde per la ricerca dispersi su neve, per ispezionare le pozze d'acqua. 
Sono 100 i tecnici del CNSAS che nelle due giornate si sono alternati ed hanno reso possibile Il ritrovamento di tutti i dispersi con tempi che sono andati oltre le previsioni sperate.

Concluse da poco le operazioni di soccorso da parte del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico nelle Gole del Raganello.
#
 
home
chi siamo
richiesta soccorso
attività
formazione
area stampa
media gallery
norme e leggi
link
contatti
area riservata
Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico - All Right reserved © 2010 - 2018 - Web agency Fuganti e ass.