#
#
SITO DEL CNSAS
Sei in: home » area stampa » news » cnsas salva speleologo infortunatosi alla grotta taioli
news
02/03/2014
Salvo lo speleo infortunatosi nella grotta Taioli

Concluso con successo il recupero dello speleologo infortunatosi nella Grotta Taioli


(aggiornamento ore 21:03 del 01/03/2014) - Badia Calavena (VR), La barella con lo speleologo infortunatosi per la caduta di materiale nella grotta Taioli è appena stata trasportata all'esterno della galleria artificiale, per essere affidata all'ambulanza che lo accompagnerà all'ospedale di San Bonifacio.

Si è concluso con la partecipazione di una trentina di soccorritori delle Stazioni speleologiche di Verona, Vicenza e Veneto Orientale del CNSAS, Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, l'intervento all'interno della grotta naturale che si apre a metà del tunnel in località Taioli.

Lì, attorno all'una, un gruppo di dieci speleo di Carpi (MO) stava risalendo verso l'uscita, quando uno di loro è stato investito da una scarica di materiale ed è caduto per qualche metro, riportando la probabile frattura di un braccio.

Alcuni compagni sono usciti a dare l'allarme e le squadre del Soccorso speleologico si sono subito attivate, con due medici e un infermiere. Una volta raggiunto, all'infortunato, un trentenne di Carpi (MO), sono state  subito prestate le prime cure all'interno di una tenda riscaldata allestita sul posto, nell'attesa che i tecnici disostruttori specializzati allargassero l'entrata della grotta, per consentire il passaggio della barella.

Ultimate le manovre, lo spelelologo è stato trasportato al di fuori della grotta naturale e lungo la galleria artificiale fino all'esterno. Il Soccorso alpino ringrazia per la collaborazione la prefettura, i carabinieri e il 118.


CNSAS di Verona e Vicenza in intervento per uno speleologo infortunato nella grotta Taioli


(ore 15:30 del 01/03/2014) - Badia Calavena (VR), Le squadre del Soccorso speleologico di Verona e Vicenza stanno intervenendo nella grotta Taioli, all'altezza della galleria artificiale che intercetta la grotta, dove è avvenuto un incidente che ha coinvolto un gruppo di speleologi.

Dalle prime informazioni una scarica di sassi avrebbe investito uno di loro, facendolo cadere per alcuni metri e procurandogli un trauma al braccio.

I soccorritori, con personale medico, stanno raggiungendo l'infortunato per poi trasportarlo all'esterno.
soccorritori delle Stazioni speleologiche di Verona, Vicenza e Veneto Orientale del CNSAS salvano uno speleologo di Carpi (MO) infortunatosi nella grotta Taiani (VR)
# # # # # # # #
 
home
chi siamo
richiesta soccorso
attività
formazione
area stampa
media gallery
norme e leggi
link
contatti
area riservata
Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico - All Right reserved © 2010 - 2018 - Web agency Fuganti e ass.